Graffe sofficissime

INGREDIENTI per 12 graffe circa :

250g di farina manitoba

250g di farina

50g di zucchero

4g di sale

2 uova

180ml di latte

7g di lievito di birra secco

50g di strutto

70ml di acqua

Limone grattato

Zucchero semolato per guarnire

PROCEDIMENTO :

Iniziate con mettere il latte a temperatura ambiente in planetaria insieme allo zucchero e al lievito secco (io ho usato mastro fornaio) mescolate con una forchetta per permettere al lievito di sciogliersi.

Da parte fate sciogliere il sale nell ‘acqua e tenetelo da parte.

Aggiungete al latte le due farine e fate partire¬† la planetaria con il gancio. Una volta che si sono uniti gli ingredienti versate l’acqua con il sale, continuando a mescolare, aggiungete anche le due uova.

Infine aggiungete lo strutto e il limone grattato. Fate lavorare la planetaria per circa 5/6 minuti a velocità alta.

Trasferite il panetto su un piano da lavoro infarinato e sbattetelo energicamente formando un panetto compatto. Mettetelo in una ciotola e fatelo lievitare in forno spento con la luce accesa per circa due ore.

Una volta che l’impasto √© raddoppiato di volume lo trasferite di nuovo sul piano da lavoro e lo stendete con il mattarello di uno spessore di circa 2 cm. Coppate con un coppapasto e formate le graffe fino ad esaurimento impasto. ( gli avanzi di impasto¬† vanno rimpastati e riutilizzati tranquillamente per le graffe).

Fate lievitare le graffe, per un’ora circa, su una teglia con carta da forno leggermente infarinata e rimettetela in forno spento con la luce accesa.

Quando le graffe sono levitate riscaldate l’olio e friggetele. (Per prenderle aiutatevi con una stecca).

Quando sono cotte passatele nello zucchero semolato.

 

P. S

Cercate di girare le graffe una volta sola quando sono nell’olio ci√≤ permetter√† di far uscire la linea bianca a met√† graffa.